L’Ambasciata della Repubblica d’Iraq presso la Santa Sede apre un registro di condoglianze

Seguendo le indicazioni del Ministro degli Affari Esteri, il Dr. Muhammad Ali al-Hakim, l’Ambasciata ha predisposto un registro di condoglianze che rimarrà aperto il mercoledì 8 e giovedì 9 gennaio 2020, per ricevere le condoglianze per la dipartita del martire Jamal Ja`far Abu Mahdi al-Muhandis, vice capo delle Forze di Mobilitazione Popolare e di alcuni dei suoi compagni.

L’Ambasciata della Repubblica d’Iraq presso la Santa Sede e presso il Quirinale si è fermataper cinque minuti in cui ha osservato il silenzio e si è recitata laSurat Al-Fatiha, in onore ai martiri. Era in prima fila l’Ambasciatrice la dott.ssa Amal Mussa Hussain, e l’Ambasciatrice, laSig.ra SafiaTaleb Ali alSuhail, dopo di che i due Ambasciatori hanno scritto le loro condoglianza sul registro. 

Molti ambasciatori e diplomatici sono accorsi per firmare il registro delle condoglianze. Tra i primi si sono presentatil’Ambasciatore iraniano e quello salvadoregno, accreditati presso la Santa Sede.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *